Educazione e Anapana

Idealmente, l’educazione dei bambini dovrebbe integrare il loro sviluppo intellettuale, fisico, emotivo e spirituale. Tuttavia, l’educazione di oggi si concentra principalmente sui risultati accademici con qualche sottolineatura supplementare sullo sport e sull’educazione fisica. Lo sviluppo spirituale dei bambini tende a ricevere minore attenzione.


L’educazione ha due aspetti importanti: lo sviluppo dell’intelletto e delle abilità concentrate sulla conoscenza del mondo esterno, e lo sviluppo personale rivolto alla conoscenza del mondo interiore. Gli apprendimenti sul mondo esterno aiutano i bambini ad acquisire diverse capacità che infine li aiuteranno a guadagnarsi da vivere. L’educazione del mondo interiore, ovvero lo sviluppo personale, aiuta i bambini ad imparare un’arte di vivere che consenta loro di vivere una vita equilibrata e produttiva basata su azioni positive e su relazioni armoniose.

Lezione introduttiva alla meditazione Anapana in India


Un bambino può essere ben preparato nell’acquisizione di varie competenze, in modo che lui o lei possa diventare un/una professionista di successo, ma quando la conoscenza del mondo interiore è trascurata, ne risulta una società che deve far fronte a problemi di rabbia, violenza, ansia, depressione e comportamenti anti-sociali.


I genitori e gli insegnanti spesso si rendono conto che manca qualcosa nell’educazione, ma non sanno cosa fare. Poiché la maggior parte dei paesi ha un sistema di istruzione pubblica laica, la soluzione di insegnare ai bambini a crescere e a svilupparsi come persone deve essere non settaria.


Educazione interiore attraverso la meditazione Anapana
Potremmo migliorare l'educazione del fanciullo introducendo un metodo di apprendimento che favorisca la crescita personale e lo aiuti a svilupparsi in una persona matura ed equilibrata. Un tale metodo contribuirebbe a formare un’intelligenza che nasca dalla consapevolezza e dalla conoscenza di sé. Questo tipo di apprendimento deve essere a livello esperienziale e non può essere appreso dalla lettura di libri.


Idealmente questo apprendimento sarebbe intriso di un atteggiamento scientifico e di un intento spirituale. Con il termine "spirituale" si intende la vera mente spirituale, che è indipendente da qualsiasi particolare culto, sistema di credenze del gruppo, religione o organizzata.


Lezione introduttiva alla meditazione Anapana in India

Dall’esperienza nel condurre corsi di meditazione per bambini, notiamo che essi sperimentano una crescita tangibile a livello interiore quando l’insegnamento viene dato loro in un ambiente specialmente dedicato, che li aiuta a muovere i primi passi nel mondo interiore.


Il punto focale di questi corsi è la meditazione Anapana. In poche parole, questa tecnica sviluppa la capacità di vivere nel momento presente, e rimuove gradualmente i complessi e le negatività latenti nelle menti dei bambini.


La meditazione Anapana è una tecnica semplice e non settaria, che riguarda la consapevolezza della respirazione naturale. Ciò vuol dire che bambini provenienti da ogni parte del mondo e da diversi ambienti, possono apprenderla con successo, senza discussioni. I bambini imparano a guardare il respiro che entra e che esce, concentrando la loro attenzione all’ingresso delle narici. Essi semplicemente osservano il loro respiro naturale, senza cercare di cambiare o di correggere il flusso del respiro. In questo modo, essi sperimentano i passi iniziali della consapevolezza di sé.  


Mentre osservano, imparano ad essere nel presente. La mente diventa gradualmente più calma e concentrata. Una volta avviato questo apprendimento, esso non ha più fine. La capacità di vivere nel presente in modo equilibrato rende ogni momento della vita un momento di crescita.


Organizzazione dei corsi per bambini
I bambini che vengono ai corsi Anapana da uno, due o tre giorni seguono un programma di meditazione intervallato da altre attività. Lo scopo è di rendere la meditazione un’attività attraente per i bambini. La comunicazione è un mezzo per soddisfare la loro curiosità naturale. Piccoli gruppi di bambini sono guidati da un insegnante che è un meditatore di Vipassana. La costante interazione con i bambini assicura che essi colgano l'essenza della tecnica. L'orario nel suo insieme è organizzato per integrare la meditazione.


I periodi di meditazione durano circa mezz’ora. Essi sono punteggiati da discussioni di gruppo, giochi e attività creative, che mirano tutte a favorire l’espressione originale di ogni bambino. Quindi, insieme con la pratica della meditazione, i bambini sperimentano il suo valore pratico mentre partecipano alle varie attività.

Attività creative ad un corso per bambini nel Regno Unito


Sviluppando l’esperienza diretta, uno spirito laico e un atteggiamento scientifico, il bambino impara l’arte di sviluppare la padronanza sulla propria mente. Lui o lei impara che il respiro è un ponte tra il corpo e la mente, e che il ritmo del respiro è strettamente legato allo stato d’animo. Col tempo, la consapevolezza del respiro naturale, normale, aiuta il bambino ad uscire da stati mentali squilibrati quali l’ansia, la paura, la rabbia, ecc.


Anapana, come qualsiasi altra tecnica, a poco a poco diventa parte della vita con la pratica quotidiana. La mente diventa positiva e attenta, rendendo il bambino pronto ad affrontare le sfide che lui o lei deve incontrare nella vita di ogni giorno.


I corsi per i bambini come vengono insegnati oggi si sono evoluti in molti anni di esperienza pratica. L’ideale è che i corsi di tre giorni si svolgano presso i centri di meditazione, per diverse fasce di età. L’esperienza ha mostrato che i corsi residenziali sono adatti per i bambini dagli otto anni in su. Le fasce d'età sono state divise in questo modo:


Gruppi bambini/e: da 8 a 12 anni
Gruppi adolescenti: da 13 a 16 anni (o fino a 18 in alcuni paesi).


Dopo i 18 anni, i giovani sono considerati pronti per intraprendere un corso di dieci giorni di Vipassana. I bambini di ogni provenienza sono invitati a frequentare i corsi di Anapana. Particolarmente incoraggiati sono coloro che hanno un meditatore Vipassana in famiglia, o per i quali la meditazione Anapana fa parte del curriculum scolastico. Questo perché i benefici della meditazione aumentano notevolmente quando la pratica diventa parte della vita quotidiana del bambino.


I corsi Anapana di tre giorni per bambini sono organizzati presso i centri Vipassana, mentre i corsi residenziali di uno o due giorni sono organizzati nelle scuole. Un prerequisito importante perché un corso venga offerto in una data scuola è che nell’Istituto vi sia almeno un insegnante che abbia fatto un corso di Vipassana di dieci giorni. Inoltre, è preferibile che la scuola sia disposta a dedicare 10-15 minuti al giorno per la pratica della meditazione.


Corso per un gruppo di scolari Tamil al centro Vipassana in Malesia


Alcune esperienze
In una scuola diurna a Hyderabad, in India, sono stati condotti regolarmente dei corsi Anapana dal febbraio 1991. Ogni anno i bambini della classe 3^ (8 anni) vengono introdotti alla meditazione, e ora le classi 3^, 4^ e 5^ stanno meditando regolarmente. Meditano per cinque minuti dopo il ritrovo del mattino e per cinque minuti prima di andare a casa la sera. All’inizio il preside e alcuni insegnanti erano scettici su quanto potessero essere benefici soli cinque minuti di meditazione. Tuttavia sono stati sorpresi di scoprire di quanto i bambini erano poi migliorati nel comportamento.


Meditazione al ritrovo mattutino in India


Sono stati inviati dei questionari ai genitori e agli insegnanti delle classi per valutare i cambiamenti nel comportamento dei bambini e nel rendimento scolastico. Dalle risposte ai questionari, si può concludere che i bambini dapprima migliorano nel loro comportamento sociale. Qualità negative come la litigiosità, l’uso di parolacce, il disturbare in classe e vari complessi diminuiscono. Allo stesso tempo, aumentano le qualità positive come la disponibilità, la pulizia e la fiducia in se stessi. Migliorano anche la memoria, la concentrazione e i voti.


Imparare la meditazione Anapana arricchisce la vita spirituale ed emotiva dei bambini. Inoltre, è una tecnica a carattere pratico, non settario, che può beneficiare tutti, indipendentemente dai loro retroterra culturali o religiosi. Che i bambini possano sperimentare dappertutto i benefici di questa pratica.

Torna all’inizio



Insegnanti



Translations

 English
Česky
Español
Français
हिन्दी
한국어
Polski
Português
Pусский

Per altre informazioni

visitare il sito www.dhamma.org