Corsi di meditazione Anapana per esigenze particolari

Qui di seguito trovate dei resoconti fatti da insegnanti dei corsi Anapana per bambini, riguardanti corsi dedicati a bambini provenienti dalle seguenti situazioni:

Scuole per audiolesi nel Myanmar (Birmania)
Bambini audiolesi in India
Bambini ipovedenti nel Myanmar
Istituti di rieducazione nel Myanmar
Orfanotrofi in Malesia
Lebbrosari nel Myanmar
Aree colpite dal Ciclone Nargis nel Myanmar

 

 

Scuole per audiolesi nel Myanmar (Birmania)
teachers-special-needs-img02
Studenti in una scuola di Mandalay per bambini audiolesi.

I primi corsi per bambini audiolesi si sono tenuti in Myanmar nel 2006.

Il 30 luglio, presso il "Centro di sviluppo giovanile per sordi", nel quartiere Chanmyathazi di Mandalay, Myanmar, 104 studenti vi hanno partecipato. Sono stati usati i nastri con le istruzione di Anapana di S.N. Goenka per aiutare a creare un buon ambiente nella sala di meditazione e per quegli adulti che potevano sentire. Il curriculum di base tratto dalle istruzioni di Goenkaji è stato presentato con proiezioni preparate in power point, rinforzate dal linguaggio dei segni da parte di insegnanti del centro.

teachers-special-needs-img04
L’uso di Powerpoint e del linguaggio dei segni per istruire i bambini audiolesi a Mandalay.

Piccoli gruppi di circa 20 studenti sono stati poi guidati e monitorati da un insegnante di corsi per bambini e un insegnante del Centro di sviluppo giovanile. Sono state usate anche lavagne a fogli mobili per contribuire a dare istruzioni. I bambini sapevano qual era il momento di aprire gli occhi dopo la meditazione quando il TDC colpiva sul pavimento o toccava un bambino ad un angolo della fila e gli altri si trasmettevano il tocco per tutta la fila. Questo primo corso per bambini con esigenze speciali è stato un traguardo importante e memorabile.

teachers-special-needs-img05
Studenti alla Mary Chapman School, Yangon

Il secondo corso rivolto ai non udenti iniziò il 4 novembre 2006, presso la scuola “Mary Chapman” per sordi a Dagon, Yangon, Myanmar. C’erano 103 studenti.
Sono state impiegate le stesse strategie di insegnamento-apprendimento. L’unica differenza era la provenienza degli studenti. Gli studenti da Mandalay erano buddisti, mentre i bambini e la maggior parte degli insegnanti della scuola Mary Chapman erano cristiani, ma sono state usate le stesse istruzioni. Un terzo corso si è tenuto presso la stessa scuola nel gennaio 2008 con 111 studenti.

teachers-special-needs-img06
Utilizzo di cartelli illustrati per insegnare ai bambini audiolesi

I CCT hanno riferito: “ Eravamo preoccupati perché era la prima volta che avevamo a che fare con bambini audiolesi. C'era anche scetticismo, ma molti bambini erano entusiasti. Con l’incoraggiamento di Goenkaji abbiamo scoperto che gli studenti partecipavano attivamente e praticavano bene. Ci siamo sentiti sollevati e felici di essere in grado di comunicare con loro. Il loro apprezzamento era evidente nelle loro voci alte e nel linguaggio dei segni. ”

teachers-special-needs-img08
Bambini audiolesi in Myanmar esprimono il loro apprezzamento

Torna all’inizio

Bambini audiolesi in India

Un insegnante di Pune con 15 anni di esperienza con i bambini audiolesi è stato incoraggiato dal sig. Goenka ad organizzare un corso per i suoi studenti. Così alcuni insegnanti del locale centro Vipassana, Dhamma Punna, hanno visitato la scuola per qualche mese e si sono familiarizzati con l’uso del linguaggio dei segni, con gli apparecchi acustici e con le loro limitazioni

L’insegnante della scuola è diventato un CCT e il primo corso per i suoi studenti si è tenuto presso il centro locale nel 2006. Era un gruppo di 27 adolescenti. Per la presentazione è stato mostrato loro il video “The Compass” ed hanno assistito ad un corso in svolgimento per altri 80 studenti; poi sono state date loro alcune istruzioni introduttive.

teachers-special-needs-img10
Adolescenti audiolesi al centro di Pune, India

Nei corsi successivi sono state date loro istruzioni più dettagliate, con interazione in piccoli gruppi. C’erano nastri video di alcune delle istruzioni di Goenkaji in Hindi e sono stati proiettati sullo sfondo, mentre l'insegnante mostrava segni stampati nella lingua locale, il Marathi. L'esperienza con la sessione di Metta (meditazione dell’amore compassionevole) ha fatto venire le lacrime agli occhi degli aiutanti volontari. I bambini hanno cantato con Goenkaji alla loro maniera.

Dopo di allora è stato realizzato un video con l'insegnante, che riproduce le istruzioni nella lingua dei segni Marathi. Ad ogni corso i bambini e tutto il gruppo si sentiva sempre più a suo agio. Fino ad ora sono stati tenuti circa 20 corsi, dando la possibilità ai bambini più piccoli di unirsi. Al centro è stata costruita nel 2009 una sala più grande e così gruppi più numerosi hanno potuto partecipare. È stata fatta una registrazione nel mese di gennaio per le parti interessate.

Il gruppo di Pune ha ricevuto una donazione dagli USA come aiuto a sostenere le spese per il materiale didattico. La lingua dei segni non è universale. Ci sono differenze nei vari paesi. Quando il lavoro nella lingua dei segni Marathi sarà completato, questo potrebbe aiutare a preparare materiale simile per i bambini in contesti diversi.

Video del corso per bambini audiolesi a Pune, India:

Get the Flash Player to see this player.

Scarica il Video: Small (61 MB) | Large (178 MB)

Copyright, Vipassana Research Institute

Un corso per bambini audiolesi si è svolto anche presso l’Istituto Superiore Kamak per i non udenti a Madurai, Tamil Nadu, usando istruzioni scritte in lingua Tamil. I bambini erano per lo più poveri e anche la loro base culturale era scarsa. È stata una sfida tentare un corso come questo.

C’erano 40 bambini al corso di un giorno e 49 adolescenti per il due giorni. Usando il linguaggio dei segni e la lavagna, gli insegnanti della scuola hanno aiutato gli insegnanti a comunicare con gli studenti. È stato usato un tamburo per segnalare l’inizio e la fine delle sessioni di meditazione.

Il linguaggio corporeo dei bambini ha reso chiaro che essi comprendevano il contenuto del corso ed apprezzavano la pace che si creava in seguito alle sessioni di concentrazione.

Torna all’inizio

Bambini ipovedenti nel Myanmar
teachers-special-needs-img11
Un corso Anapana per bambini ipovedenti a Yangon, Myanmar

La scuola per ciechi “Kyi Myin Dine Blind School” ha ospitato il primo corso Anapana per i suoi studenti nel luglio 2005. I bambini erano entusiasti. Pur con la loro vista difettosa, erano intelligenti e non volevano essere privati delle conoscenze, delle abilità e della saggezza. L'insegnante di meditazione ha assicurato loro che: “Anche se avete una vista debole a livello fisico, ci sono visioni superiori, intellettuali e spirituali, che possono essere attinte con la pratica corretta della meditazione. Può darsi che chi ha una vista buona viva nel buio dell’ignoranza. Potrebbe danneggiare se stesso e gli altri con pensieri, parole e azioni dannose. Voi potete vedere la luce della saggezza e vivere una vita feconda e sana.”

teachers-special-needs-imh013
Volontari in Myanmar aiutano i bambini ipovedenti a trovare le loro postazioni nella sala di meditazione

All’inizio, hanno incontrato le stesse difficoltà che tutti i meditatori devono affrontare, come il vagare della mente, l’agitazione, il dolore fisico, la sonnolenza ecc. Tuttavia, con l’incoraggiamento e la guida hanno avuto successo entro la fine della giornata.

teachers-special-needs-img15
Dopo un corso per bambini ipovedenti nel Myanmar

Ecco alcuni dei loro commenti:

"Prima ero sempre arrabbiato e la mia mente era in subbuglio. Ora non sono più arrabbiato. Mi sento leggero e felice."

"Desidererei di poter insegnare ai miei genitori in modo che anch’essi ottengano questi benefici."

"Ora posso vedere un raggio di ‘luce’ nella mia vita. Adesso non sono né depresso né dispiaciuto."

"Prima pensavo che non avremmo potuto praticare perché siamo ciechi. Ora sappiamo che possiamo farcela!"

“Abbiamo trovato la luce! Non siamo più nelle tenebre.”

Torna all’inizio

Istituti di rieducazione nel Myanmar

Varie istituzioni facenti parte del Dipartimento dei Servizi Sociali hanno ospitato corsi per bambini. Essi accolgono i bambini che sono orfani, abbandonati o randagi e i bambini problematici, compresi alcuni che hanno commesso reati.

teachers-special-needs-img17

 

Hnet-aw-san nel Myanmar è un centro di formazione per i ragazzi che stanno scontando condanne per vari reati. Vengono inviati a Hnet-aw-san anche bambini provenienti da altri centri di formazione del Ministero della Sicurezza Sociale se sono ingestibili o quando superano i 18 anni di età. Un insegnante di Hnet-aw-san ha detto: “Sicuramente vediamo la differenza. I bambini che vengono dalla Scuola di Formazione Kaba Aye dove hanno frequentato i corsi Anapana sono più gestibili e più educati dei ragazzi che non hanno avuto la possibilità di seguire il corso. Sono contento che ai ragazzi di Hnet-aw-san sia data la possibilità di frequentare il corso e ottenere gli stessi benefici.”

teachers-special-needs-img-18
Corso ad una scuola di formazione per ragazzi gestito dal Dipartimento dei Servizi Sociali del Myanmar.

Un corso Anapana per 169 detenuti giovani di sesso maschile si è tenuto nella prigione centrale di Insein a Yangon il 27 luglio 2008, dopo la sessione di chiusura del primo corso di Vipassana nel carcere. Dodici insegnanti e due volontari di Dhamma li servivano. Il retroterra vissuto da questi giovani era molto toccante.

Torna all’inizio

Orfanotrofi in Malesia

La casa Taman Megah a Kuala Lumpur accoglie orfani, portatori di handicap e bambini abbandonati. È alloggiata in tre normali case suburbane allineate e si basa molto sui volontari che trascorrono il tempo con i bambini per aiutarli a sentirsi sicuri e amati. I bambini provengono da varie etnie, ma poiché la casa è stato avviata da una coppia Tamil, tutti i bambini possono parlare in Tamil.

Un corso di 1 giorno di Anapana è stato perciò organizzato in lingua Tamil nel dicembre 2006, tenuto da un CCT di Singapore. Vi è un'ampia gamma di abilità fisiche, mentali e sociali tra i bambini della casa. Tuttavia una decina di bambini sono stati considerati in grado di capire e partecipare. L’insegnante ha potuto comunicare bene con i bambini ed è stato contento dei loro progressi. I volontari che hanno supervisionato le altre attività durante il corso hanno parlato con loro in varie lingue, come è normale in Malesia.

Nel maggio 2008 dei bambini della stessa casa sono stati invitati a partecipare ad un corso di 1 giorno assieme ai bambini dell’orfanotrofio Ti Ratana. Lo si è tenuto presso il centro della comunità di Sierramas dove si svolgono di regola i corsi Anapana. 40 bambini lo hanno frequentato.

teachers-special-needs-img19
Corso per bambini Tamil a Sierramas, Kuala Lumpur

Torna all’inizio

Lebbrosario in Myanmar

Nel maggio 2007, il primo corso Anapana per bambini si è svolto presso la scuola elementare nel villaggio "Myayadanar" a Sagaing nell’alto Myanmar, dove ci sono 160 famiglie segregate per la lebbra. Dopo diversi spostamenti, infine sono stati insediati in questo villaggio nel 1992.

La scuola elementare per i bambini del villaggio è stata fondata nel 1997 e nel 2006 è stata riconosciuta e sostenuta dal Governo come scuola primaria ufficiale.

teachers-special-needs-img20
Scuola elementare al lebbrosario nell’alto Myanmar

Una piccola clinica serve la comunità, e i bambini ricevono gratuitamente le misure di prevenzione. I loro genitori però sono in una fase avanzata della malattia e alcuni hanno deformità. Anch’essi ricevono le cure. Tuttavia, soffrendo già di deformità, non sempre possono essere curati. Naturalmente hanno dei complessi e il loro lavoro per vivere è soprattutto la raccolta dei rifiuti e la vendita di articoli che possono essere riciclati.

La squadra per il corso Anapana di 1 giorno è stata guidata dai dottori Saw Mya Yee e Daw Win Kyi di Yangon. Sono state fornite informazioni preliminari nello spazio aperto del complesso scolastico. Poi sono stati dati i posti nella sala per ascoltare le istruzioni di Goenkaji, e si è praticato Anapana Sati seguendo le istruzioni.

Dopo le istruzioni, sono stati riuniti in piccoli gruppi guidati ciascuno da un insegnante per il controllo e la consulenza. Questi piccoli gruppi tornavano a riunirsi nella sala per la seduta di gruppo.

teachers-special-needs-img22
Domande e risposte in gruppo nella scuola primaria al lebbrosario

 

Alle 15:00 c’è stata la seduta di gruppo finale nella sala, seguita dalla meditazione di amore compassionevole. I volti dei bambini erano raggianti di gioia e felicità. Essi hanno apprezzato la cura loro dedicata e, inutile dirlo, gli insegnanti erano molto felici di poterli aiutare.

Torna all’inizio

Le aree colpite dal ciclone Nargis in Myanmar

Dopo il ciclone del 2 e 3 maggio 2008, i soccorritori giunsero per aiutare i villaggi dove c’erano state vittime, gli edifici si erano distrutti e si erano interrotte le forniture di cibo e acqua. Una squadra di insegnanti Anapana ha potuto dare una mano d’aiuto in queste aree coordinandosi con i meditatori locali. Inoltre sono stati in grado di organizzare sei corsi di un giorno per bambini, che sono stati condotti nei mesi di giugno e luglio nei villaggi colpiti per un totale di 1010 giovani studenti. Ciò ha contribuito ad alleviare la sofferenza di profonda paura e di ansia, a sostenere il morale dei bambini, e a rafforzare le loro menti.


Proiezione di immagini sui corsi tenuti dopo il ciclone Nargis
(clicca sull'immagine qui sotto per vedere la presentazione)


Torna all’inizio

 


Insegnanti



Translations

 English
Česky
Español
Français
हिन्दी
한국어
Polski
Português
Pусский

Per altre informazioni

visitare il sito www.dhamma.org